Wushu Taolu 

Non è un film... ma quasi!

Oltre i limiti o solo per tenersi in forma, agonistico o amatoriale, acrobatico o tradizionale. 

Non importa quale stile tu scelga, da noi puoi praticarli tutti!

La base è sempre, per tutti, il Taolu moderno: forma il fisico e la mente in maniera strepitosa e garantisce l'intelaiatura per qualsiasi stile. 

La nostra scuola garantisce la preparazione negli stili moderni e tradizionali di Kung Fu: Chang Quan, Nan Quan, Shaolin, Wing Chun, Tang Lang (mantide), Ubriaco, Scimmia, Aquila, ecc. 

Armi: spada, bastone, lancia, sciabola, catena, nunchaku, alabarda, ecc.

Noi  ci mettiamo l'insegnamento, tu studia e pratica!


Il termine Wushu, letteralmente tradotto dal cinese significa “Arte Marziale”, è nato in Cina ed è considerato l’antesignano di tutte le Arti Marziali.

Il Wushu si è sviluppato per millenni, facendo parte integrante di diverse religioni e culture cinesi, non prevedendo solamente una preparazione fisica ma trovando nel Wushu una capacità  psicologica per il rafforzamento dei propri pensieri, della propria vitalità  oltre che della propria salute. 
Per questo lungo periodo di tempo è stato adottato anche come mezzo, arte di difesa – offesa sia nei campi di battaglia sia contro nemici individuali.

Nella Repubblica Popolare Cinese il wushu è materia di insegnamento scolastico; Gli insegnanti si laureano presso l’Istituto di Educazione Fisica di Pechino – specializzazione Wushu 
Il valore atletico del Wushu dei nostri giorni si ritrova nell’educazione e nell’affinamento dei movimenti che devono risultare comunque fluidi, morbidi, eleganti nella loro veloce e spesso complessa successione di gesti, movimenti nei quali la centralità  e l’equilibrio del corpo è fondamentale.


Dopo il successo di immagine che il Wushu ebbe partecipando, quale disciplina dimostrativa orientale, ai Giochi Olimpici di Berlino del .1936 gradualmente si è modificato tecnicamente adattandosi alle esigenze competitive dell’occidente diventando un interessante sport internazionale e ponendo le premesse per diventare uno sport olimpico.